Home

L'autore

Il sito

Porto Santo Stefano da ricordare

Buongiorno!

Dedicato a quei sette...

 

La Tribuna Illustrata  n░ 38 del 17 Settembre 1922

 

 

Articolo del periodico: L'Ombrone di Grosseto

dedicato al tragico evento.

 

Il 30 scorso (30 agosto) a circa due miglia dalla costa naufragarono due barche da pesca di proprietÓ Loffredo. Dei sedici componenti gli equipaggi nove riuscirono, dopo una lunga lotta con i marosi, a salvarsi. Gli altri sette perirono miseramente.

Tre soli cadaveri furono recuperati: un bimbo morto poco prima di essere tratto a spiaggia, fu sepolto a Grosseto; un giovanetto fu portato dalla corrente in localitÓ detta Cala del Forno; un uomo fu raccolto da una goletta di transito.

Imponenti riuscirono i funerali del giovanetto Giovanni Loffredo, il cui cadavere ... fu... rimosso da Cala del Forno e portato con un rimorchiatore a S.Stefano, ove giÓ era stata approntata la camera ardente. Il giorno 5 (settembre) con gran concorso di popolo - v'erano tutte le associazioni cittadine e la colonia bagnante al completo - la salma fu accompagnata al cimitero. Elevate, nobili parole disse sul feretro, il poeta Fausto Salvatori  che transfuse in tutti la pi¨ intensa commozione. Il 6, con la stessa pompa, ebbe luogo il trasporto funebre dell'altro naufrago, Fanciulli Raffaello....

A titolo di cronaca aggiungiamo che sono state tratte a galla e poi rimorchiate in questa rada, le due barche affondate....

 

 

 

2008 - Capodomo - di Raul Cristoforetti

 

.